La Villa comunale di Cassino è un’area verde di circa 35.000 metri quadrati posizionata all’interno del centro cittadino ed è attraversata dal Gari che in alcuni punti si allarga dando vita a laghetti naturali di rara bellezza.

Ci sono ampi prati che dolcemente raggiungono le lente e limpide acque del citato fiume su cui giocano i bambini e corrono felici gli amici a quattro zampe dei cittadini.

La fauna acquatica è formata oltre che dalle innumerevoli specie di pesci anche da gallinelle fluviali e da moltissime nutrie che facilmente si fanno ammirare sulle rive.

{gallery}album/riqual_villa_comunale{/gallery}

Questo piccolo paradiso naturale è di fatto però poco valorizzato dall’Amministrazione cittadina in quanto risulta un po’ “abbandonato a se stesso”: erba spesso incolta, perimetro poco curato, percorsi pieni di buche con relativi problemi quando piove, area più piccoli poco sicura!
Per questo motivo noi di Meritocrazia Italiana®, seguendo i suggerimenti pervenuti da moltissimi cittadini nell’ambito del concorso “La Cassino che vorrei”, intendiamo programmare la riqualificazione e la valorizzazione della villa comunale di Cassino così come proposto dagli alunni della classe V° A Geometri che, per la qualità del progetto sono stati premiati con il primo premio [guarda qui la relazione, le tavole ed il plastico perché ne vale davvero la pena].
In aggiunta all’ottimo progetto appena citato noi intendiamo inserire all’interno di questo spazio, che dovrà avere sempre un accesso libero, anche un chiosco in legno per la piccola rivendita di bevande ed alimenti. L’operazione di affidamento dovrà essere svolta con un bando pubblico (non costruito ad hoc per qualcuno Ammicco) alla luce del sole e il vincitore dovrà seguire un chiaro disciplinare di uso degli spazi. Con tale concessione, con durata a termine per dare la stessa opportunità anche ad altri, ci sarebbero nuovi occupati (previste 8 unità lavorative in più) e il Comune avrebbe un risparmio sulla pulitura e cura dell’area da quel momento in poi a carico del gestore del chiosco. Sorriso

 

 

 

Il piano economico redatto per l’attuazione completa di questo progetto prevete l’inserimento lavorativo di n.° 8 unità.

 

Meritocrazia Italiana®

 

N.B. Ai sensi della legge sul diritto d’autore (L. 22 aprile 1942 n. 633) si fa espresso divieto di riproduzione dei contenuti del presente articolo da parte di terzi.

 

×

Powered by WhatsApp Chat

× Come possiamo aiutarti?